Algoritmi di Instagram: una guida per sopravvivere nel 2019

9 pratiche efficaci per fargli fronte

Nel post di oggi parleremo dell’attuale algoritmo di Instagram.

La maggior parte degli account sono stati colpiti dal cambiamento dell’algoritmo di Instagram che ha avuto luogo nel 2018 ed ha avuto un forte impatto sulla crescita organica degli account. Infatti, sicuramente sarà avrai notato che tale cambiamento ha avuto delle conseguenze anche sul tuo account.

In questo post, spiegheremo un po’ come funziona l’attuale algoritmo di Instagram e condivideremo alcune pratiche specifiche per ottenere la miglior crescita organica possibile.

Come funziona l’attuale algoritmo di Instagram?

Nel 2016 Instagram ha annunciato che nel nostro feed di notizie si darebbe priorità al contenuto che risulti più rilevante, anzichè mostrarlo in ordine cronologico come era accaduto fino ad allora.

Nel gennaio di quest’anno, Instagram, consapevole del disagio causato tra gli utenti dal nuovo algoritmo, ha rotto il suo silenzio in una serie di tweets. In particolare, Instagram ha chiarito che ciò che viene mostrato per primo nel nostro feed si basa sulla nostra attività.

Come è evidente, questa spiegazione da Instagram ha lasciato gli utenti con molte domande su cosa fare, in questi caso, per migliorare il loro impegno. La risposta è complicata e semplice allo stesso tempo: la nostra strategia sui contenuti deve fornire all’algoritmo di Instagram esattamente ciò che piace. Vediamo allora come possiamo affrontare questo compito ogni giorno più difficile.

9 consigli per sopravvivere all’algoritmo di Instagram

 

  1. Migliora la qualità delle tue foto

Secondo Instagram, essere posizionati tra i migliori feed dei tuoi follower, dipende dalla generazione di contenuti di qualità.

Non esiste una regola che determini cosa sia un  “contenuto di qualità” per Instagram, ma le foto con più Mi piace, commenti, e foto più volte condivise, hanno una serie di caratteristiche visive comuni, come colori che richiamano l’attenzione e paesaggi mozzafiato.

Se stai già creando contenuti interessanti, lo stai già facendo bene, ma se non lo fai in questo modo sei ancora tempo per prendere in considerazione la creazione di contenuti visivi che sembrano più professionali. Ci sono molte app di Instagram che possono aiutarti in questo senso, come ad esempio VSCO.

  1. Pubblica spesso storie di Instagram

In teoria, Instagram non dà più peso alla pubblicazione di Storie. Quindi, perché dovresti pubblicare storie?

Prima cosa, le storie di Instagram sono attualmente il tipo di contenuto più popolare della piattaforma. Tuttavia, non è questione di scegliere tra la pubblicazione di Storie o foto fisse nell’account, ma è necessario pubblicare entrambi i tipi di contenuto.

Seconda cosa, perché le Storie di Instagram trasmettono l’autenticità e sono un modo rapido per ottenere il coinvolgimento dei tuoi follower. In questo modo, sarà anche più facile per il tuo account spiccare di più nel tuo feed e, poiché questo è come un cane che si morde la coda, si tradurrà in un maggiore coinvolgimento perché sarà più facile per i tuoi follower vedere i tuoi contenuti.

  1. Pubblica più contenuti in formato video

Instagram non ha mai riconosciuto la priorità del video rispetto alle foto, il che potrebbe indurci a pensare che siano trattate allo stesso modo, ma vedremo perché non è come sembra.

Ricorda che abbiamo parlato della generazione di contenuti interessanti poche righe sopra. Poiché su Instagram non è necessario che l’utente faccia clic su un pulsante Play perchè il contenuto si riproduca, ma viene riprodotto automaticamente mentre facciamo scorrere il feed delle notizie, è più facile ottenere l’attenzione degli utenti con i video che con le foto . Poiché il tempo trascorso da ciascun utente a guardare una pubblicazione viene preso in considerazione da Instagram per determinare quali contenuti sono di qualità o meno, tutti noi vogliamo che i nostri fan trascorrano quanto più tempo possibile di fronte alle nostre pubblicazioni. I video costringono le persone a stare e guardare; facile e semplice. Inoltre, Instagram sta promuovendo sempre più l’uso del video ed è per questo che questo tipo di formato è stato promosso per qualche tempo attraverso Instagram Stories e IGTV.

Nonostante ciò, non pensiamo che Instagram intenda convertire tutti gli utenti in produttori di video professionali, ma è sufficiente utilizzare semplici frammenti o Boomerang. Ciò che conta è la pubblicazione di contenuti in formato video.

  1. Fai delle dirette più spesso

Come le Storie, Instagram non ha mai dichiarato che le dirette hanno più importanza nel loro algoritmo. Tuttavia, gli stream live di Instagram vengono notificati ai tuoi follower posizionandoli in un posto principale nel feed delle tue storie.

Il bello del direct, è che non hanno bisogno di editing, ed risparmi tempo che puoi dedicare a creare un altro tipo di contenuto o altre attività.

  1. Creare didascalie di foto più interessanti

L’algoritmo di Instagram dà priorità all’impegno. Ciò significa che più interazione ha il tuo post, meglio sarà posizionato da Instagram. Per far interagire i tuoi follower con i tuoi contenuti, devi essere incoraggiato a mettere like e commentare. Strategie come menzionare un amico o didascalie in cui vengono fatte domande sono un buon modo per ottenere più importanza.

  1. Realizza concorsi periodicamente

In linea con il punto precedente, se fai caso ad altri account, vedrai come quelle pubblicazioni in cui pubblicizzano concorsi sono le più popolari e in cui sono state ricevute più interazioni.

Esistono molti tipi di concorsi, ma qualunque sia il tuo account scelto, riceverai sicuramente più likes e commenti nella pubblicazione in cui lo comunicherai al tuo pubblico, rispetto al numero medio di likes o ai commenti medi per foto.

Se vuoi saperne di più sui concorsi di Instagram, ti consigliamo di vedere questo post.

  1. Approfitta della potenza degli hashtag

Più persone vedono il tuo post, meglio è. L’uso corretto degli hashtag può aiutarti a raggiungere più persone interessate al tuo argomento in pochi secondi.

L’aggiunta di hashtag nei piè di pagina dei tuoi post ti consente di verificare che i tuoi messaggi possano essere trovati. Per ottenere un buon coinvolgimento, ricorda di utilizzare una combinazione di hashtag del marchio, hashtag del prodotto e hashtag locali o di comunità. Se non hai ancora elaborato correttamente la tua strategia di hashtag, ti consigliamo di leggere il nostro post sull’uso degli hashtag su Instagram.

  1. Posta nelle ore di punta

Forse questo è il punto più importante per vincere la battaglia con l’algoritmo di Instagram. Ogni account è diverso e anche i suoi follower, quindi non è una scienza esatta, ma se hai un profilo aziendale su Instagram, puoi accedere alle tue statistiche per vedere quando i tuoi follower sono più connessi a Instagram e, quindi, è più probabile vedere il tuo post e interagire con esso.

Puoi saperne di più sulle statistiche di Instagram cliccando qui.

  1. In caso di dubbi, pubblica con più frequenza

Infine, non aver paura di aumentare la frequenza delle tue pubblicazioni. Nel 2018, Instagram ha riconosciuto esplicitamente che pubblicare spesso era tra le sue migliori tattiche. Pensa che pubblicare con una certa periodicità ti farà guadagnare più esperienza e sapere quale tipo di contenuto funziona meglio per il tuo pubblico.

Vogliamo sapere se hai avuto anche una diminuzione del tuo engagement negli ultimi mesi a causa del nuovo algoritmo di Instagram. Hai cambiato pratica per provare a recuperarla, o continui a gestire il tuo account Instagram come al solito? Facci sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR
Aviso de cookies